Addolcitore Aquatimer

Addolcitore Aquatimer

L’addolcitore Aquatimer a volume reale realizzato da Aquatecnica, a differenza di quelli a tempo o quelli volumetrici, effettua la rigenerazione delle resine solo dopo l’effettivo esaurimento di queste ultime evitando lo spreco di sale e acqua utilizzata per il lavaggio in quanto evita inutili rigenerazioni.

– L’addolcitore a scambio ionico è l’unico sistema che produce acqua Addolcita ELIMINANDO IL CALCARE DALL’ACQUA subito dopo l’installazione e per sempre ( ciò si può verificare tramite l’apposito KIT ).

L’acqua esclusa quella distillata contiene dei sali minerali, soprattutto calcio e magnesio, comunemente chiamati “Calcare”. La durezza dell’acqua si misura in Gradi Francesi; 1 Grado Francese (1°F) corrisponde a 10Gr di calcare disciolto in 1000 litri di acqua. QUASI IN TUTTE LE LOCALITA’ D’ITALIA LA DUREZZA DELL’ACQUA E’ SUPERIORE A 10 – 15 ° F, CHE RAPPRESENTANO LA DUREZZA IDEALE.

  • AQUATIMER: CONSENTE DI PERSONALIZZARE IL CICLO DI RIGENERAZIONE. LA CENTRALINA AQUATIMER EFFETTUA LA RIGENERAZIONE A VOLUME REALE D’ACQUA TRATTATO EVITANDO COSì INUTILI RIGENERAZIONI E SPRECO SUPERFLUO DI SALE. GRAZIE AD UNA BATTERIA TAMPONE NON PERDe la MEMORIA (FINO A 3 MESI). DEI CICLI DI RIGENERAZIONE.

 

[message type=”success”]

GLI ADDOLCITORI AQUATIMER: trovano principale applicazione per attività lavorative quali Bar – Ristoranti e altro e sono particolarmente indicati per acque molto calcaree. Questi addolcitori realizzati da Aquatecnica effettuando la rigenerazione immediatamente all’esaurimento delle resine, motivo per cui l’impianto deve essere montato prima della vasca di accumulo o predisporre un dispositivo ausiliario che eroghi acqua dura durante la rigenerazione, in quanto può avvenire in qualsiasi momento della giornata.

[/message]

Gli accessori in dotazione:

  1. L’impianto ha in dotazione un contatore emettitore di impulsi che non fa altro che leggere i litri d’acqua trattati e grazie ad un  sensore magnetico è in grado di inviare una serie di impulsi di frequenza proporzionale alla portata del liquido misurata alla centralina Aquatimer.
  2. L’idrovalvola in dotazione comandata dalla centralina Aquatimer blocca l’erogazione d’acqua durante la rigenerazione dell’impianto in modo da evitare che arrivi acqua salata agli utilizzi.

PERCHE’ SCEGLIERE L’ADDOLCITORE AQUATIMER A VOLUME REALE

[one_half valign=”top”]

Addolcitori a tempo e/o volumetrici:

[list type=”icon” style=”simple” icon=”angle-down”]

  • Una turbina posta all’interno della valvola conta il volume d’acqua trattato informando la centralina.
  • Si calcolano in modo approssimativo i tempi di intervallo tra le rigenerazioni o il volume d’acqua da trattare, in entrambi i casi l’ora di rigenerazione è già prefissata. in questo modo le resine possono già essersi esaurite o meno.
  • Se vi sarà un prelievo d’acqua durante la rigenerazione essa sarà salata.
  • Consumo superfluo di sale e acqua utilizzata per il lavaggio causata da inutili rigenerazioni.

[/list]

[/one_half]

[one_half_last valign=”top”]

Addolcitori a Volume Reale Aquatimer:

[list type=”icon” style=”simple” icon=”angle-up”]

  • Il volume d’acqua trattato viene letto da un contatore esterno che comunica alla centralina Aquatimer l’informazione attraverso degli impulsi.
  • Le rigenerazioni avvengono in qualsiasi momento in tempo reale all’esaurimento delle resine.
  • Una idrovalvola connessa all’impianto blocca l’erogazione dell’acqua durante il periodo di rigenerazione evitando di prelevare acqua salata.
  • Effettuando la rigenerazione solo quando è necessario si risparmierà sul sale e sull’acqua per la rigenerazione.

[/list]

[/one_half_last]

Condividi questo post

Bisogno di aiuto?
Chatta con noi